➽ La scelta della Cover

Un lettore in fase di acquisto nota tre elementi: cover, titolo e quarta di copertina/trama.

Parliamo di cover.

Chi pubblica con un editore non ha il dovere di provvedere alla propria cover e quindi, un autore esordiente come può fare se non sa usare programmi di grafica e non ha un amico illustratore e foto-manipolatore disposto ad aiutarlo?

Assolutamente non deve utilizzare foto a caso prese da internet! 
Anche le immagini in rete sono coperte da copyright.

Le immagini si acquistano sui siti di stock e sono di diverse risoluzioni, ma attenzione non sono a licenza esclusiva e sempre acquistabili da terzi. Per le pubblicazioni si consiglia di utilizzare risoluzioni alte, sia per un eventuale cartaceo, sia perché alcune piattaforme di distribuzione di eBook accettano cover con precise caratteristiche (ad esempio iTunes impone una cover di almeno 1875x2500 pixel). Talvolta alcuni artisti mettono a disposizione foto e immagini gratuitamente ma trovarli è un impresa.
Comprando una bella immagine dai siti di stock, non occorre per forza manipolarla ma si può utilizzare anche solo apponendo un breve testo o semplicemente il titolo. Certo, non avrete una cover personalizzata ma almeno non violerete il copyright altrui. Avere i diritti di un immagine è anche importante perché le piattaforme di Self-Publishing "pretendono" abbiate la piena disponibilità dei contenuti utilizzati, testuali e visivi! (Ad esempio amazon.)

Altra opzione è rivolgersi a un digital-artist. 
Potete seguire due strade: quella della cover su richiesta o quella della pre-made.
Le pre-made (ovvero cover pre-costruite con aggiunta personale di testo e titolo) sono più economiche e soggette a offerte. Magari con un po' di fortuna troverete quella adatta a voi, altrimenti potete chiedere un preventivo per una cover personalizzata. 
Ornella C.

Nessun commento:

Posta un commento